LA FEDERAZIONE DEI BALNEARI DELLA SARDEGNA NON HA BISOGNO DI ELEMOSINA ELETTORALE DAL COMUNE DI OLBIA

La Federazione dei Balneari della Sardegna, dice il suo Segretario Regionale Claudio Maurelli, non ha bisogno di fare campagna elettorale al Sindaco di Olbia, da sempre contro la salvezza delle Famiglie della Sardegna che operano sulle spiagge.
La idea Scellerata di offrire una fila di ombrelloni in più ai concessionari, ci sorprende in negativo e non condividiamo queste insensate prese di posizione da parte della Amministrazione Comunale di Olbia
Non è un favore ma è un insulto alle famiglie dei balneari che lavorano onestamente.
Creerebbe ennesime occupazioni di demanio e non siamo disposti a occupare ulteriori spazi, che non siano quelli interni alle nostre concessioni.
Le spiagge libere sono per noi sacre e non si toccano, in quanto permettono a tutti coloro che non possono o non vogliono usufruire dei servizi offerti dai concessionari, di godersi una bella giornata al mare.
Ci stupiamo di come il Comune Olbiese desideri togliere spazio a chi vuole godersi il mare, per darlo a chi non glielo chiede.
Non ce ne facciamo nulla di questi insulsi favoritismi che NON VOGLIAMO.
Le famiglie dei balneari lavorano negli spazi gia concessi e non hanno bisogno di Favori in Campagna elettorale. Ringraziamo il Sindaco per queste scellerate iniziative senza convocarci prima come sigla
Ufficiale.
Un consiglio sincero al Primo Cittadino di Olbia – Pensi piuttosto a gestire bene le spiagge libere in periodo CoronaVirus, noi facciamo il nostro lavoro nei nostri spazi.
Gli auguriamo comunque una Buona Campagna e che vinca il migliore, aggiungerei

LA FEDERAZIONE DEI BALNEARI DELLA SARDEGNA NON HA BISOGNO DI ELEMOSINA ELETTORALE DAL COMUNE DI OLBIA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *